Calamari alla griglia
Ricette

Calamari alla griglia

Immergiti nell’atmosfera mediterranea con una ricetta che incarna tradizione, gusto e semplicità. Oggi parleremo dei deliziosi calamari alla griglia, un piatto che racchiude in sé tutto il fascino del mare e della cucina marinara. La storia dietro a questa prelibatezza è antica e affascinante. Risalendo ai tempi dei marinai che solcavano gli oceani, venivano preparati come una vera e propria festa a bordo delle navi. I pescatori catturavano freschissimi calamari e, con poca attrezzatura a disposizione, li cucinavano sulla griglia per preservarne al meglio il sapore unico e delicato. Oggi, questo piatto è diventato un classico intramontabile della cucina mediterranea, apprezzato per la sua semplicità e versatilità. Il segreto sta nella freschezza degli ingredienti e nella cottura delicata che esalta il gusto naturale dei calamari. Ogni morso di questi teneri molluschi grigliati ci trasporta in un viaggio gustativo alla scoperta dei sapori autentici del mare. Ecco la nostra ricetta per calamari alla griglia, perfetta per una serata all’aperto in compagnia di amici e famiglia.

Calamari alla griglia: ricetta

Gli ingredienti per la ricetta dei calamari alla griglia sono semplici e di qualità: calamari freschi, olio extravergine d’oliva, succo di limone, aglio, prezzemolo fresco, sale e pepe.

Per prepararli, inizia pulendo i calamari: rimuovi la testa, svuota il corpo e stacca la pelle. Quindi, taglia i calamari a fette o a strisce, lasciandoli abbastanza spessi per evitare che si secchino durante la cottura.

In una ciotola, mescola l’olio extravergine d’oliva, il succo di limone, l’aglio tritato, il prezzemolo fresco tritato, il sale e il pepe. Aggiungi i calamari alla marinata e mescola bene per assicurarti che siano completamente coperti. Lascia marinare per almeno 30 minuti, per far sì che i sapori si amalgamino e i calamari si insaporiscano.

Mentre i calamari marinano, accendi la griglia a fuoco medio-alto e lasciala scaldare per alcuni minuti. Griglia i calamari per circa 2-3 minuti per lato, fino a quando sono leggermente dorati e cotti al punto giusto. Assicurati di non cuocerli troppo a lungo per evitare che diventino gommosi.

Una volta cotti, togli i calamari dalla griglia e disponili su un piatto da portata. Puoi servirli accompagnati da una salsa al limone o semplicemente conditi con un filo di olio extravergine d’oliva e un pizzico di sale. I calamari alla griglia sono pronti per essere gustati e condivisi con i tuoi ospiti!

Abbinamenti possibili

I calamari alla griglia sono un piatto versatile che si abbina bene con una varietà di altri cibi e bevande. Grazie al loro sapore delicato, i calamari alla griglia si sposano perfettamente con ingredienti freschi e leggeri.

Per un’ottima combinazione di sapori, puoi servirli con una fresca insalata mista. L’acidità e la croccantezza delle verdure fresche bilanceranno perfettamente il gusto morbido dei calamari. Puoi aggiungere anche pomodori ciliegia, cipolle rosse o olive per aumentare la varietà di sapori.

Un altro abbinamento gustoso è con il riso basmati o il couscous, che possono essere conditi con erbe aromatiche come il coriandolo o la menta per dare un tocco di freschezza. L’amido del riso o del couscous aggiungerà una texture diversa al piatto e completarà il pasto in modo equilibrato.

Per quanto riguarda le bevande, puoi accompagnarli con un vino bianco fresco e fruttato come un Vermentino o un Sauvignon Blanc. L’acidità del vino si sposa bene con il sapore delicato dei calamari, creando un abbinamento armonioso. Se preferisci una bevanda analcolica, puoi optare per un’acqua frizzante con una fetta di limone o una limonata fresca per esaltare i sapori mediterranei.

Inoltre, possono essere serviti come antipasto, abbinandoli a crostini di pane tostato con una spolverata di aglio e prezzemolo. Questa combinazione creerà un contrasto di consistenze e sapori croccanti e succulenti.

Insomma, si prestano a una vasta gamma di abbinamenti culinari e bevande, offrendo molte possibilità per un pasto equilibrato e gustoso.

Idee e Varianti

Oltre alla ricetta base, esistono diverse varianti che puoi provare per dare un tocco di originalità al piatto. Ecco alcune idee rapide e discorsive:

1. Con salsa all’arancia: dopo aver grigliato i calamari, puoi condire il piatto con una salsa all’arancia preparata mescolando succo di arancia, olio d’oliva, aglio tritato, scorza d’arancia grattugiata e sale. Questa salsa darà un tocco di freschezza agrumata ai calamari.

2. Con pesto di prezzemolo: prepara un pesto di prezzemolo frullando prezzemolo fresco, aglio, pinoli, parmigiano grattugiato e olio d’oliva. Spalma il pesto sui calamari grigliati per un sapore erbaceo e aromatico.

3. Con salsa ai peperoni: griglia dei peperoni rossi, gialli e arancioni, poi frullali con aglio, olio d’oliva, aceto di vino bianco, sale e pepe per ottenere una salsa cremosa. Versa la salsa sui calamari alla griglia per un tocco dolce e leggermente piccante.

4. Con salsa di limone e burro: prepara una salsa sciogliendo del burro in una padella, aggiungi succo di limone, scorza di limone grattugiata, aglio tritato, sale e pepe. Versa la salsa sopra i calamari grigliati per un sapore intenso e burroso.

5. Con marinata al peperoncino: mescola olio d’oliva, succo di limone, aglio tritato, prezzemolo fresco, peperoncino piccante (a piacere), sale e pepe. Lascia marinare i calamari in questa salsa per qualche ora prima di grigliarli. Otterrai un piatto piccante e saporito.

Sperimenta con queste varianti o lasciati ispirare per creare la tua versione personalizzata dei calamari alla griglia. Ricorda sempre di utilizzare ingredienti freschi e di qualità per assicurarti un risultato delizioso. Buon appetito!

Potrebbe piacerti...